Un tempo considerata una scelta di lusso, il doppio lavabo è stato per anni un complemento d’arredo che si trovava solo in ambienti come gli hotel o in case molto grandi e di un certo tipo, per poi arrivare piano piano a conquistare i bagni di tutti evolvendosi in stili e forme sempre più contemporanee e moderne. Ma la scelta del doppio lavabo non è sempre possibile, sicuramente la prerogativa indispensabile è quella di avere spazio a sufficienza. Vediamo insieme quando può essere utile e quando invece non è la scelta più adatta alle nostre esigenze.

Il bagno formato famiglia

Inutile negarlo, il bagno è sicuramente una delle stanze della nostra casa dove possiamo godere a pieno della nostra privacy ed intimità, ma quando si fa parte di una famiglia numerosa, non sempre è possibile averne uno a testa, ed ecco quindi che nasce l’esigenza di renderlo il più funzionale possibile per contenere ed ospitare gli oggetti personali di tutti e magari, per essere usato contemporaneamente per questione di tempi.

Tuttavia il doppio lavandino è possibile solo quando si ha abbastanza spazio a sufficienza, diciamo che le dimensioni minime sulla parete che si occupano vanno da almeno 120 cm a 140 cm, e si può scegliere tra diverse tipologie proprio in base alla forma perimetrale del bagno. Ad esempio, se le pareti sono irregolari ma la metratura ce lo permette, potremmo optare per due lavabi ad incasso gemelli ma separati, da collocare su due pareti diverse, magari a specchio; se invece abbiamo una parete grande a sufficienza possiamo decidere per due lavabi gemelli incastonati a filo in un unico top per avere un piano d’appoggio ampio dove posare i nostri oggetti personali, o ancora un unico lavabo più lungo con due rubinetti. Se invece abbiamo un bagno molto grande possiamo anche decidere per due lavabi ad appoggio su unico top o addirittura due top separati per dare risalto all’estetica ed al design e creare un mobile a parte per i nostri accessori. Insomma le possibilità sono infinite, sia per le forme che per i colori e i materiali, e lo scopo di questo lavabo è sicuramente quello di concedere il giusto spazio a chiunque ne faccia quotidianamente uso, magari contemporaneamente, e di ottimizzare magari l’unico grande bagno della propria casa.

Quando il doppio lavabo non è utile

Il doppio lavabo oggi si è evoluto in modelli dal design sempre più moderno e rifinito ed è possibile scegliere davvero tra infinite opzioni, tuttavia ci sono dei casi in cui scegliere questa opzione non è oggettivamente la soluzione più idonea per il proprio ambiente, in quanto questo modello restringe lo spazio danneggiando la stessa funzionalità del bagno. Prima di tutto, seppur soggettivo, non tutte le persone amano condividere il bagno a meno che non si tratti di una vera e propria necessità (stessi orari e poco tempo a disposizione); soprattutto quando non si ha lo spazio sufficiente si rischia di creare un ambiante caotico e difficile in cui muoversi, quando invece si potrebbe optare per una soluzione più piccola ma assolutamente più funzionale. Come sempre tutto dipende dallo spazio, dal gusto personale e dalle abitudini di chi lo utilizza.

Da Tidiesse Arredo Bagno, da oltre 35 anni offriamo soluzioni ideali per qualsiasi tipologia di bagno. Se hai deciso anche tu di installare un doppio lavabo, vieni a trovarci nel nostro showroom: ci trovi in Via C. Roma 39, a Cesano Maderno (Monza Brianza) e ti aspettiamo con una ricca collezione di sanitari ideali per qualsiasi stile architettonico. Se vuoi contattarci per maggiori informazioni, scrivici all’indirizzo tds@tidiessearredobagno.com oppure chiamaci al numero 0362 509979.